In informatica il recupero dati (o data recovery), consiste nel recupero di dati da supporti di memoria quando risultano danneggiati, corrotti o irraggiungibili.

Nel campo delle indagini giudiziarie, il recovery consiste nel recupero di materiale precedentemente transitato e/o cancellato, su computer di persone sottoposte ad indagini.

I supporti di memoria che possono essere sottoposti a recupero sono in pratica tutti i supporti di memorizzazione dei dati, anche se i più comuni sono, in ordine: hard disk, supporti removibili USB(chiave USB), schede di memoria, floppy, CD, DVD, nastri, supporti magneto-ottici.

I danni dei supporti possono essere di tipo fisico, oppure di tipo logico (a livello software), e possono provocare improvvisi arresti o indisponibilità del sistema e/o dei dati.

blog-5

blog-37